TORREFAZIONE CAFFÈ

Esprimersi con l'Espresso

Quando un'espresso diventa "arte", il caffè diviene protagonista di un nuovo linguaggio fatto di aromi e sensazioni sussurrando la sua intera natura ai sensi di chi lo riceve.

LA TORREFAZIONE

La torrefazione o tostatura è quel processo artigianale a cui viene sottoposto il caffè crudo, mediante l’influenza del calore, al fine di renderlo adatto al consumo.

Sotto l’azione delle alte temperature, i grani del caffè subiscono varie reazioni chimiche ed importanti cambiamenti fisici, che rendono solubili sostanze che conferiscono al caffè un inconfondibile aroma e sapore.

La tostatura è una delle fasi più delicate nella trasformazione del caffè.

La prima fase ha la funzione di asciugamento o disidratazione, provocando una perdita di peso di circa il 6/8% dovuto all’evaporazione dell’umidità presente nei chicchi verdi.

Secondariamente, la fase di tostatura si esprime con la trasformazione chimico-fisica degli zuccheri che comporteranno la dilatazione all’interno delle cellule vegetali, e renderanno il caffè friabile.

Proseguendo, in un’ultima fase molto vicina al termine del processo, il caffè sviluppa la parte relativa agli aromi complessi e si struttura definitivamente affinando il colore dei grani con le tonalità del marrone bruno scuro tipico della tostatura all’italiana.

SCRIVICI SU TRIPADVISOR